FRIPON CAVE MONT BLANC DE MORGEX et LA SALLE

16,00

ZONA DI PRODUZIONE
vigneti in esposizione sud alla quota altimetrica più elevata nei comuni di Chambave, Verrayes e Saint-Denis e nelle zone tradizionali di Morgex e La Salle.
TERROIR
i vigneti in cui nascono le bollicine del Blanc Fripon sono siti nel comprensorio del Monte Bianco a Morgex e La Salle, nella Comunità Montana del Monte Cervino a Chambave, Verrayes e Saint-Denis. L’altitudine di coltivazione parte dai 650 metri s.l.m. nel comune di Chambave e raggiunge i 1180 m s.l.m. nel comune di Morgex. Posizionati su svariati tipologie di terreno, destinati a produrre la base del Blanc Fripon, hanno come comune denominatore forti sbalzi termici tra il giorno e la notte, differiscono invece per le forme di allevamento. Influenzate dai microclimi e dal territorio così differenti grazie alla variabilità geologica di questa porzione di Alpi.
In cantina poi, il pool tecnico ha come unico obiettivo quello di trasferire la freschezza e l’effervescenza di questo meraviglioso ambiente alpino in bottiglia.

12 disponibili

Purchase this product now and earn 2 Points!

VITIGNI
65% Prié-Blanc, 35% Müller Thurgau
FORMA DI ALLEVAMENTO
pergola bassa, guyot, cordone speronato
RESA KG/HA
9000
VENDEMMIA
prima decade di settembre

VINIFICAZIONE
in acciaio, con macerazione prefermentativa a freddo, fermentazione bassa temperatura.
PRESA DI SPUMA
la presa di spuma viene effettuata secondo un protocollo a metodo ancestrale denominato Metodo Charmat.

VISTA
platinato, con riflessi verdolini, perlage fine e persistente.
OLFATTO
sentori che vanno dalla salvia al sambuco e che si spingono fino ad una menta quasi balsamica.
GUSTO
la bocca esprime un grande equilibrio tra mineralità e morbidezza, di grande cremosità e struttura ed è supportata da una acidità integrata alla perfezione che riprende le note di menta.

TEMPERATURA DI SERVIZIO
8°-12° C
ABBINAMENTO
da abbinare con del Lardo di Arnad, da non perdere con una tartare di trota al ginepro.