MERAVIGLIOSO VITTORIO MORETTI MAGNUM BELLAVISTA COFANETTO

1.109,00

È uno di quei vini mitici, che (solo ai più fortunati) capita di assaggiare rarissime volte nella vita, bene che vada. Il “Meraviglioso”, Franciacorta Extra Brut targato “Bellavista” e interpretato nella versione “Riserva”, è più che un semplice Franciacorta. È (ormai) un’icona, ideata dalla mente rivoluzionaria e creativa di Vittorio Moretti, che per sintetizzare gli ultimi migliori trent’anni della celebre azienda franciacortina, ha pensato di racchiudere in un solo calice quelle che per Bellavista sono state le vendemmie più importanti. 1984, 1988, 1991, 1995, 2001 e 2002: questi i millesimi che compongono il “Meraviglioso”, in grado di riunire longevità e freschezza, arrivando a proporre al sorso quella che è la quintessenza di Bellavista. È il “millesimo dei millesimi”, meraviglioso nel nome e al calice, stupendo in tutto e per tutto, e come se non bastasse impreziosito da un elegante cofanetto le cui linee e i cui colori si rifanno alla corrente artistica d’avanguardia “Optical Art”, che in Italia ha dato voce ad artisti del calibro di Michelangelo Pistoletto, Lucio Fontana e Bruno Munari. Un Franciacorta, in sostanza, di quelli che (purtroppo) non tutti riusciranno ad assaggiare.

2 disponibili

Purchase this product now and earn 111 Points!
Download the factsheet

Non è facile descrivere, raccontare un vino come Meraviglioso che sintetizza quasi trent’anni della storia di un’azienda, di un territorio di produzione, di espressioni di vigne in annate diverse. Non è retorica affermare che in vini come Meraviglioso si concentra gran parte del senso del vino, dei significati più profondi del produrre vino. E se, come spesso si sottolinea, nel vino si fondono valori materiali e immateriali come in nessun altro prodotto, in Meraviglioso questa fusione trova una esemplificazione straordinaria. Presentare per noi di Bellavista, quindi, Meraviglioso significa consentire di far vivere a chi lo degusterà un’esperienza unica dove le sensazioni gustative saranno il mezzo che porterà a conoscere l’essenza più autentica e identitaria di un vino di straordinaria qualità e del suo territorio di produzione.

Da questo pensiero e da una tecnica di conservazione dei vini studiata ed elaborata in Bellavista per garantire nel tempo il mantenimento delle caratteristiche originarie dei vini, sono state scelte le annate 1984, 1988, 1991, 1995, 2001 e 2002. Sei annate storiche che già avevano dato identità ad una delle Riserve più prestigiose della Franciacorta, quelle che prendono il nome di Vittorio Moretti.

Spuma cremosa, perlage continuo con raffinata finezza delle bollicine, che si manifestano con vivacità e costante persistenza. Corona completa ed evidente. Il colore si integra alla perfezione con l’armonia visiva dell’aspetto e con l’evidente percezione della setosità, elevando, con riflessi ben evidenti di luminosità, la sua gioventù. L’olfatto si apre alla complessità avvolgente e ricca della frutta appena matura, ma dolce, degli agrumi e del sole mediterraneo. Intenso con note sottili di alloro e leggero di spezie. Austero, con tessitura raffinata, consistente, flessuosa e di rara eleganza. Grande purezza di struttura ed energia. Purezza che sostiene la vitale freschezza, fondamentale per il suo futuro. Dodici anni a riposo nel silenzio della cantina. Irreplicabile! Temperatura di degustazione: 10°C

Richiede in abbinamento preparazioni raffinate. Perfetto con una tartare di maremmana battuta al coltello, servita con caviale.